Come utilizzare Linkedin Pulse

Molti di voi conoscono Linkedin e i suoi utilizzi, oltre al conosciutissimo Linkedin c’è anche Linkedin Pulse, sono più di 380 milioni i professionisti che hanno scelto di far parte della Community di Linkedin.

Linkedin Pulse è la piattaforma di blogging che si trova sul social network.

Linkedin Pulse sta rivoluzionando i sistemi di relazione tra professionisti, per utilizzarlo vi basterà avere un profilo ed entrare nella sezione Linkedin.com/today, in questo modo potrete pubblicare un articolo e condividerlo.

Questa piattaforma è basata sull’obiettivo di generare delle notizie, tramite dei post, il blog, e le connessioni tra professionisti, Linkedin è dedicata a chiunque voglia crescere lavorativamente e aumentare i contatti di settore.

Vediamo ora come utilizzare Linkedin Pulse.

Linkedin Pulse cos’è e a cosa serve

Come abbiamo accennato è un servizio a parte integrato al Social network Linkedin che consente agli utenti iscritti di creare un blog interno al proprio profilo.

Con questa funzione vi è la possibilità di sviluppare e pubblicare degli articoli, su di una pagina ben strutturata, dove il blogger potrà inserire foto, titoli ecc, aumentando la sua visibilità sul Social.

A cosa serve tutto questo? La risposta è semplice a intercettare contatti lavorativi.

Ciò che rende differente dagli altri Social Network Linkedin Pulse è la mission, ovvero creare una rete tra i professionisti. Su Linkedin come sapete si inserisce il proprio CV e con l’ausilio di Linked Pulse si può aumentare, tramite l’inserimento di contenuti, la propria visibilità professionale.

Come utilizzare al meglio Linkedin Pulse

Interagire tramite Linkedin Pulse vuol dire inserire articoli e contenuti inediti, non utilizzare questa applicazione per rimandare le persone ad altri Social o al vostro Blog esterno.

Utilizzate Linkedin Pulse come se fosse il vostro blog principale, inserite e pubblicate contenuti dedicati a questa piattaforma, non mettete Link di rimando al vostro blog o ad altri profili Social ecc.

La piattaforma è completa e vi da la possibilità di poter creare un vero Blog, si possono inserire immagini e sviluppando nuovi contenuti potrai far nascere una nuova rete di contatti, ma finalizzata al solo campo lavorativo.

L’ottimizzazione su Linkedin

Ricordatevi che linkedin lavora in base alle keywords, ovvero le parole chiave, quando pensiamo a Linkedin possiamo raffigurare un enorme database, dove i profili o i blog sono indicizzati secondo delle chiavi di ricerca specifiche.

Per aumentare le visite al profilo si dovrà fare la Personal SEO, per ottimizzare il profilo è necessario scegliere con cura la terminologia da utilizzare per descrivere il tuo lavoro e le tue competenze.

Per ricercare le parole chiave consigliamo di utilizzare Google Ads e Google trends, ponendo in precedenza questa ricerca si riuscirà in breve ad avere più visualizzazioni del profilo, questo vale anche per Linkedin Pulse.

Altro punto importante per ottimizzare il profilo completalo in tutte le sue parti.

Come sviluppare il personal branding su linkedin Pulse

Come per ogni Social il personal branding fa la differenza, avere una riconoscibilità è molto importante per poter aumentare le connessioni.

Ciò che fa Pulse è implementare la vostra rete contatti, e il branding deve essere in linea con l’aspetto lavorativo. Ogni social ha dei determinati canoni e obiettivi, lo stesso branding che avete su instagram vi potrebbe penalizzare su Linkedin Pulse.

Un determinato branding vi targettizza il pubblico.

Ciò che su un social dedicato alle connessioni lavorative deve apparire, è la professionalità, la correttezza e la bravura, non altro. Certamente creare una rete di nuovi contatti  è un impegno, per riuscire in qualsiasi attività online è necessario darsi degli obiettivi e dedicarsi quotidianamente.

Come reperire nuovi clienti

Abbiamo visto come ci dovremo muovere su questo Social e gli sbagli da non fare, ora vediamo in pratica come si possono reperire nuovi clienti o contatti finalizzati.

  • Creare dei contenuti mirati per attrarre i tuoi potenziali clienti o contatti;
  • Migliorare il personal branding, ricorda che si deve comunicare affidabilità e competenza;
  • Creare contenuti nuovi, indirizzati solamente a Linkedin Pulse;
  • Interagire con i possibili clienti o contatti.

Questi sono alcuni dei punti per presentarvi su Linkedin Pulse.

Blog o Linkedin Pulse?

Cosa scegliere, Il Blog oppure Linkedin Plus? La realtà è che Linkedin Pulse offre molti vantaggi strutturali, la piattaforma è bene costruita e utilizzando Linkedin Pulse potrai condividere i tuoi contenuti anche su Facebook oppure Twitter.

 I vantaggi di Linkedin Pulse:

  • Non ci sono costi;
  • Grande rete di contatti con cui poter interagire;
  • La piattaforma è completa.

Sulla piattaforma di Linkedin troverete una guida dettagliata di come poter scrivere in modo efficace gli articoli, altro punto a favore per Linkedin Pulse.

Se invece siete dell’idea di voler creare un Blog di sana pianta avrai delle spese come ad esempio il costo del domino e della piattaforma.

Conclusioni

Linkedin Pulse è un’applicazione molto interessante, tramite questo network incrementare la vostra rete di contatti lavorativi.

You may also like